Con la pastella ci litigo sempre. Non mi esce mai come dovrebbe, o è toppo liquida, o troppo densa, e quando non mi si scolla dal soggetto impastellato, mi esce una frittura pesantissima che finisce dritta nel secchio. Oggi a pranzo invece ho fatto la miglior pastella di sempre. Sarà perché le cose migliori escono quando non si hanno troppe pretese, senza lo stress da prestazione a rovinare tutto, sarà perché ero particolarmente soddisfatta della pastella, o perché ho usato il pecorino a ‘le diciassette’ di papà, ma con le foglie più grandi della pianta di borraggine che ho raccolto, ho fatto delle frittelle sfiziose e golosissime. Ottime per contorno, ma anche come antipasto o struzzichino per accompagnare l’aperitivo.

Ingredienti

    Tipo di ricetta: Contorno
    Cucina: Italiana
    Porzioni: 4 persone

  • Foglie di borraggine (medio-grandi)
  • Pecorino q.b.
  • Olio di semi di girasole
  • 100 g di farina “00″
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 200 ml di acqua frizzante
  • Un pizzico di pepe macinato fresco

Procedimento

Preparate la pastella lavorando gli ingredienti con la frusta, facendo attenzione a non formare grumi e riponetela in frigo per almeno un’oretta.

Lavate accuratamente le foglie di borragine e asciugatele per bene su un panno o su carta assorbente.

Tagliate il pecorino in piccoli pezzi, che serviranno da ripieno per gli involtini che preparerete con le foglie, fermandoli con uno stuzzicadenti.

Scaldate l’olio in una padella larga, immergete gli involtini nella pastella e friggetele.

Quando la pastella sarà dorata su entrambi i lati, tiratele fuori e lasciatele scolare su carta assorbente. Servitele ben calde.

boraggine (4)

Eventuali, varie e consigli

Provate ad intingere gli involtini in un po’ di salsa di soia prima di scioglierli in bocca o testate una delle seguenti varianti:

Variante n1. Dalle mie parti, la ricetta prevede l’alice all’interno dell’involtino, insieme al formaggio.

Variante n2. Nella pastella potete unire aglio e foglie di timo tritati.

Variante n. 3 Se non volete usare il pecorino, potete usare la mozzarella, o anche friggere le foglie aperte, facendo attenzione che non si pieghino durante la cottura.

frittelle-con-boraggine

frittelle-con-boraggine

pecorino

Print Friendly
Print Friendly